Stampa semiautomatica di file PDF

Indice

 

Stampa semiautomatica di file PDF

Quelli fra di voi che già conoscono le macro e le estensioni di OpenOffice.org, possono scaricare il file indicato in Come si installa e saltare tutto il resto, ovviamente.

Scopo

Questa semplice macro permette di selezionare una serie di configurazioni preimpostate durante la esportazione di file PDF da OpenOffice.org.

In altre parole, la macro esegue in modo programmatico ciò che di solito fate tramite il dialogo di Opzioni PDF.

Le configurazioni preimpostate vengono selezionate tramite una finestra di dialogo presentata all'avvio della macro.

Io la utilizzo normalmente per la stampa rapida di documenti in formato PDF: fatture, offerte, manuali, formulari.

Il file prende il nome base del file documento da cui viene creato, a cui viene aggiunta l'estensione PDF.

Se lo desiderate il nome file può essere reso diverso tramite la macro.

Lo scopo principale è far apprendere l'uso delle proprietà dei filtri di esportazione di OpenOffice.org tramite le macro.

L'uso tramite Java è similare.

ATTENZIONE: se il file PDF esiste, viene riscritto senza alcuna altra informazione da parte della macro.

ATTENZIONE: i documenti PDF emessi vengono protetti da password, generata in modo PSEUDO casuale.

ritorna all'inizio

Come si installa

Per prima cosa scaricate il file estensione di OpenOffice.org (oxt, usate il tasto destro del mouse in Firefox per richiedere lo scaricamento) Ooo-esporta-pdf-1.3.oxt (info) lungo 5,4 kbyte, scaricatelo in una cartella di vostra scelta.

Se avete già installato estensioni, andate al capitolo successivo, altrimenti per l'installazione in OpenOffice.org procedete in questo modo:

  1. dal menu di OpenOffice.org selezionate Strumenti e poi Gestione estensioni....
  2. Selezionate Estensioni personali e poi premete il pulsante Aggiungi.
  3. Cercate e selezionate il file che avete scaricato al punto 1, apritelo con Apri.
  4. A questo punto l'estensione è installata nelle vostre macro personali, e non dipenderà dal documento aperto in quel momento.

Se provate ad espandere l'albero sotto Estensioni personali, dovreste vedere:

  • Estensioni personali
    • Ooo-esporta-pdf-1.3.oxt
      • EsportaPDF

Ora siete pronti per utilizzare la macro.

Se cercate un 'repository' per le estensioni, questo OpenOffice.org repository for Extensions potrebbe essere il posto per voi.

ritorna all'inizio

Come è scritta

La macro è scritta in linguaggio Basic di OpenOffice.org, un modo facile e rapido di personalizzare OpenOffice.org.

Il nome della libreria che la contiene è EsportaPDF composta dal solo modulo Esporta.

Per debug e studio la macro è in grado di utilizzare il pacchetto XRay (vedere qui X-Ray tool per dettagli), utilissimo per scoprire 'cosa c'è dentro' gli oggetti che compongono il linguaggio di OpenOffice.org.

ritorna all'inizio

Come si modifica

Dopo l'installazione dell'estensione potete modificare la macro con:

  1. selezionate dal menu Strumenti > Macro > Organizza macro > Macro
  2. Selezionate nella finestra di dialogo Macro personali > EsportaPDF > Esporta.
  3. Selezionate dall'elenco una funzione di interesse e premete il pulsante Modifica. Verrà aperto l'editor delle macro.

Da questo editor potete modificare le vostre macro, inserire dei punti di arresto (breakpoint) ed esguire il normare debug.

Ulteriori informazioni le potete trovare qui: Guida intruduttiva a OpenOffice.org, scaricate il capitolo 17, introduzione alle macro.

ritorna all'inizio

Breve descrizione del funzionamento

La macro si avvia lanciando la funzione Main_EsportaPDF all'interno del modulo Esporta.

Le funzioni di interesse per la configurazione del filtro di esportazione sono:

  • la funzione GetPDFFilter, che determina il tipo di filtro di esportazione da applicare, varia in base al tipo di documento OpenOffice.org in esame.
  • La serie di funzioni inizianti per InitOptionValues.... (come ad esempio InitOptionValuesManuals per la configurazione da me scelta per i manuali). in cui viene preparata la configurazione per il filtro. Se desiderate cambiare l'impostazione dei PDF esportati, queste sono le funzioni da personalizzare.
  • La funzione GeneratePassword genera una password di 32 caratteri in modo pseudo casuale, cosa che assicura solo un moderato grado di sicurezza. Modificando questa funzione il grado di sicurezza può essere cambiato. Il numero di 32 caratteri è il numero massimo che l'algoritmo standard del PDF 1.4 accetta (quello attualmente implementato nel PDF di OOo).

ritorna all'inizio

Richiamo da una barra degli strumenti (o barra dei simboli)

Queste poche righe sono utili a chi non ha mai fatto questa operazione. Chi lo sa fare può tranquillamente ignorare questa spiegazione.

La macro può essere richiamata tramite la barra degli strumenti, con la seguente personalizzazione:

  1. andate al fondo della barra degli strumenti e premete la freccetta che vedete lì verso il basso.
  2. Nel menu che compare selezionate Personalizza barra degli strumenti.
  3. Selezionate Nuovo lasciate le impostazioni standard che vi vengono suggerite.
  4. Nel dialogo che vi viene presentato premete il pulsante Importa....
  5. Cercate ora nell'elenco Categoria la voce OpenOffice.org - Macro, espandetela ed espandete Macro personali
  6. Espandete EsportaPDF e poi selezionate Esporta. Nell'elenco Comandi selezionate Main_EsportaPDF.
  7. Premete il pulsante Aggiungi, un pulsante con il nome della funzione viene aggiunto alla nuova barra degli strumenti, comfermate la chiusura del dialogo.
  8. Se lo desiderate potete mettere un'icona al posto del nome usando il pulsante Modifica > Cambia icona e poi selezionando un'icona di vostro gradimento.

Questa operazione va ripetuta per tutte le applicazioni che compongono OOo, le barre sono infatti diverse tra loro.

ritorna all'inizio

Licenza d'uso

La licenza è la GPL 2.